Giornata della Memoria

“Per la memoria… “

per la memoria copia

                                «Ascolta la mia voce

                                e contempla le lacrime dei miei occhi,

                                perora la mia causa

                                presta ascolto alle mie parole

                                e rispondimi.

                                Io ho perdonato!»

 

Performance per parole, musica e pittura

Le parole di P. Levi da “Se questo è un uomo” come partenza per una riflessione profonda. Parole e musica intensamente compenetrate in un linguaggio unitario e forte, comprese dall’emozione visiva di Purquà.

Lettura e testi a cura di

Silvia Bargellini

 Canto

Letizia Dei

Musica

Quartetto d’archi Aphrodite

Progetto visuale

Beatrice Ficalbi, Purquà

Il Progetto…

… 174517 fu il numero sull’avambraccio sinistro di Primo Levi nel febbraio del 1944 al suo ingresso nel campo di sterminio nazista di Aushwitz, ne uscì il 27 gennaio dell’anno successivo ad opera dell’esercito russo. Di quella terribile esperienza e della realtà del Lager, lo scrittore torinese testimoniò dopo la guerra con il suo primo libro Se questo è un uomo. Questa esperienza divenne il centro dei suoi pensieri e del proprio impegno come testimone diretto di quella immane tragedia che fu la Shoah. Questo libro è il libro della dignità umana e della sua negazione, dell’abiezione dell’uomo di fornte allo sterminio di massa; è il libro delle parole comandate, urlate che scandivano la vita del campo, parole che era fondamentale capire; è il libro del capire e farsi capire che nello spazio violento del Lager veniva volutamente contrastato per aumentare il disorientamento fra prigionieri. Tutto questo è Se questo è un uomo scritto da un uomo ritornato per gli altri uomini perché conoscano e ricordino che questo è stato, un uomo morto suicida per il peso del ricordo.

Foto dello spettacolo andato in scena il 25 gennaio 2013…

Questo slideshow richiede JavaScript.

<< Torna a PROGETTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...